ecommerce.natalizio

E-COMMERCE NATALIZIO: COME ACCONTENTARE I CONSUMATORI SOTTO LE FESTE

Siamo in pieno clima natalizio e come ogni anno, a una settimana dal Natale, la corsa ai regali è frenetica. Non una vera corsa perché, come dimostrano i dati, un numero crescente di consumatori (il 30% in più) sta acquistando i propri regali online. Girovagare tra i negozi e vivere appieno l’atmosfera natalizia è il motivo principale per cui moltissimi consumatori continuano a preferire il negozio fisico, ma le persone che si rivolgono a siti e-commerce per mancanza di tempo, per risparmiare un po’ o per poter comparare facilmente i prezzi, sono sempre di più.

Quali sono le esigenze di questi consumatori? Come soddisfarle “attrezzando” al meglio un e-commerce per Natale?

  • SE COMPRO ONLINE VOGLIO FARLO DA MOBILEM-COMMERCE
     È ormai chiaro che il 2016 è stato “mobile first” e si prevede infatti che per Natale il mobile commerce supererà per la prima volta il miliardo di euro di entrate, con un incremento dell’86%. Meglio ancora se gli acquisti si possono fare tramite un’app che consente notifiche push e maggiore personalizzazione nelle offerte.
  • SE COMPRO ONLINE VOGLIO SPENDERE MENO
    Oltre a sconti, offerte e coupon è buona consuetudine offrire la spedizione gratuita per tutti gli acquisti effettuati in periodo natalizio; un sacrificio forse, ma ben ripagato.
  • SE COMPRO ONLINE VOGLIO CONSEGNE EXPRESS
    I ritardatari ci sono sempre ed è una categoria che non può essere ignorata; fondamentale garantire consegne rapide, massimo entro 24h, in modo da assicurare la ricezione dei regali in tempo utile.
  • SE COMPRO ONLINE VOGLIO FARLO IN MANIERA SEMPLICE E RAPIDA
    Vietato irritare chi sta cercando un regalo di Natale! Semplicità nel reperimento di informazioni e per completare l’acquisto. Assistenza in tempo reale e Live chat per customer journey di qualità. E rapidità: non male l’idea di offrire la possibilità di acquistare senza doversi registrare sul sito, una sorta di “Guest checkout”.

Di supporto all’e-commerce non possono mancare attività tempestive e costanti di email marketing e un piano editoriale ad hoc sui social per influenzare e indirizzare le scelte di acquisto dei consumatori.

Ultima ma importantissima cosa: monitorare!

Dopo Natale ci sono i saldi: contatti sapientemente segmentati e profilati, dei quali sono noti abitudini e comportamenti d’acquisto pregressi, consente di personalizzare le offerte per agevolare le vendite e fidelizzare i consumatori!

Buone vendite e acquisti a tutti!

Non perderti i nostri articoli e le news! Iscriviti alla nostra Newsletter!

ISCRIVITI