social-media-2017

SOCIAL MEDIA: COSA DOBBIAMO ASPETTARCI PER IL 2017?

Parliamo di social media: è tempo di tirare le somme e soprattutto di fare qualche previsione sui trends che caratterizzeranno il 2017.

Una ricerca di Buffer Social ha individuato i driver del 2016 per prospettare quelli che saranno, il prossimo anno, gli elementi su cui si concentreranno o dovranno concentrarsi i marketers.

Perché i social media sono importanti per un marketer? Brand awareness, community engagement, content distribution, lead generation e customer support sono i principali vantaggi che si possono ottenere da una social media strategy, oltre ad aumentare traffico al sito e generare leads.

In generale i social network nel 2017 continueranno a crescere, a implementare nuove funzionalità e a “lottare” tra loro per primeggiare e accaparrarsi utenti. Ne nasceranno di nuovi e alcuni forse scompariranno (Twitter quanto durerà ancora?) ma continueranno a rappresentare la componente maggioritaria in ogni strategia di marketing per molti business.

Su cosa puntare quindi? E come useranno i marketers i social media il prossimo anno?

  1. Video. Finora, pur riconoscendo le potenzialità dei video, i marketers si sono assestati su un “vorrei ma non filmo”, più per una mancanza di tempo che per l’impegno economico necessario. Si prevedono quindi investimenti maggiori, soprattutto su Facebook video.
  2. Dirette live. Nonostante l’eccitamento diffuso, nel 2016 la gran parte dei marketers non le ha ancora sfruttate. Chi invece si è cimentato ha preferito ancora una volta Facebook live piuttosto che Periscope e Youtube.
  3. Facebook. Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram, Youtube. Questi i social utilizzati dai marketers: il 93% sceglie Facebook per il business e il 91% investe nelle ads proposte dal social. Per il 2017 Facebook continuerà ad essere il social preferito (forse perché il più completo?) e questo determinerà senza dubbio meno salti da una piattaforma all’altra, e non solo in ambito lavorativo.
  4. Stories e contenuti che scompaiono. L’interesse verso Instagram e Snapchat è consolidato ma ancora le Stories non sono state pienamente utilizzate. La volontà dei marketers per il 2017 è di introdurle nei propri canali marketing. E chi lo farà, userà Instagram.
  5. Customer support tramite social. Solo 1 business su 5 usa i social media per fare customer support. Se si vuole avere un vantaggio in più è opportuno investire su questo, dato che molti consumatori si rivolgono ai social proprio per ricevere supporto digitale. Magari utilizzando anche i chatbots…
  6. Realtà aumentata. Pokemon go è stato solo un piccolo assaggio.
  7. Social commerce. Da sfruttare, subito, su tutte le piattaforme disponibili.
  8. Contenuti. Per il 2016 il motto è stato “content is the king”; nel 2017 rimarrà fondamentale una strategia di content studiata, con contenuti “di giornata”, rapidi, attuali, costantemente attenti alle novità, ma anche virali, originali, divertenti e che coinvolgano.

 

Tutti pronti per il 2017?

Non perderti i nostri articoli e le news! Iscriviti alla nostra Newsletter!

ISCRIVITI